Prova a taglio su murature

Opera civile

La prova a taglio o Shove test, abbinata alla prova con martinetto piatto singolo, consente la caratterizzazione della resistenza a taglio della muratura in sito, misurando la resistenza a taglio effettiva τ0. Può essere eseguita in maniera diretta, provocando lo scorrimento di un elemento della muratura mediante pistone oleodinamico, o con martinetti piatti applicati in verticale nella muratura. Insieme alla prova con martinetti piatti, la prova a taglio definisce il quadro conoscitivo completo delle caratteristiche meccaniche della muratura previsto dalla Tabella C8A.2.1 delle Norme Tecniche per le Costruzioni.

La prova consiste nel far scorrere orizzontalmente un elemento di laterizio opportunamente isolato lateralmente dal resto della muratura. La forza orizzontale è trasmessa mediante un martinetto cilindrico a spinta opportunamente inserito nella muratura. La forza necessaria a determinare lo scorrimento del campione è direttamente proporzionale allo stato di compressione presente sull’elemento al momento della prova.

 

Scarica: tabella-c8a-2-1-circolare-617-2009.pdf

Torna alle prove